Potenziamento cognitivo

Disturbi Specifici Dell’Apprendimento
Dsa
Mag 15, 2018
curare la depressione
Come curare la Depressione
Mag 15, 2018

Stimolazione cognitiva nella Demenza e nel decadimento cognitivo



L’invecchiamento patologico comporta l’affievolirsi di alcune funzioni cognitive che possono trovare sostegno attraverso tecniche compensatorie e di supporto alle abilità residue.

Basandosi sul principio della plasticità neurale, training specifici e costanti, possono favorire il rallentamento del declino cognitivo (occorre ricordare che la demenza rimane una patologia degenerativa), di conseguenza aumentare il proprio senso di efficacia e contenere i sintomi ansiosi e depressivi.

L’approccio neuropsicologico permette con la guida dello psicologo di mantenere attive le funzioni cognitive, elaborare strategie di supporto alle abilità residue ed aumentare la motivazione a tenere il cervello “allenato”. È possibile effettuare training di stimolazione cognitiva anche in piccoli gruppi su richiesta. Tale modalità permette di favorire peraltro momenti di socializzazione e di condivisione delle proprie difficoltà.